Scopri la caratteristica Polenta Concia valdostana, la sua ricetta, come prepararla comodamente a casa tua e i giusti abbinamenti coi vini.

Origini della Polenta Concia

La polenta è un antichissimo piatto di origine italiana, a base di farina di mais, che ha costituito, nel passato, l’alimento base dell’alimentazione degli abitanti dei villaggi di montagna dislocati sull’intero territorio della Valle d’Aosta.

Nata per riempire e scaldare la pancia, soprattutto nelle giornate fredde, la polenta tradizionale è stata arricchita con altri prodotti tipici valdostani quali la Fontina e il Burro, entrambi d’alpeggio, dando vita all’attuale polenta concia.

La polenta Concia (nel termine dialettale Consa cioè condita) è quel caratteristico prodotto che può essere gustato come portata singola o come abbinamento a succulenti portate locali a base di selvaggina come la carbonada valdostana.

La polenta Concia differisce dalla tradizionale Polenta gialla sia per l’aggiunta di formaggio e burro sia per la consistenza più liquida, morbida e vellutata.

Ricetta

Ingredienti e Dosi

La polenta Concia richiede i seguenti ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr di farina gialla;
  • 150 gr di Fontina valdostana DOP;
  • 100 gr di Burro;
  • Sale q.b;
  • Latte q.b.

Preparazione

La preparazione si articola nelle seguenti fasi:

  1. In un paiolo (tradizionalmente in rame) o in una padella alta portare l’acqua salata ad ebollizione e poi aggiungere a pioggia, un po’ alla volta, la farina;
  2. Mescolare continuamente, su fiamma moderata, con una frusta, la polenta per 45 minuti, affinché non si creino grumi;
  3. Se l’impasto risulta essere troppo denso, aggiungere a piacere del latte caldo;
  4. La polenta sarà pronta quando si osserverà una sottile crosta sulle pareti del recipiente;
  5. Aggiungere il burro e la fontina precedentemente privata della crosta e tagliata a dadini;
  6. Mescolare l’impasto affinché risulti omogeneo sino al completo scioglimento del formaggio;
  7. Versare l’impasto su un tagliere in legno o in ciotole di terracotta e poi servire.

Abbinamento coi vini

Il giusto abbinamento vino- polenta richiede un vino rosso, ben strutturato, atto a sostenere la sapidità dei formaggi.

Ecco alcuni vini suggeriti:

Si raccomanda di servire i vini ad una temperatura di 18-20°C.

Ora puoi preparare comodamente a casa tua questo gustosissimo piatto valdostano!

Scopri molti altri sfiziosi prodotti valdostani leggendo i nostri articoli.

Condividi l’articolo e lascia un commento qui sotto!